GENNAIO INIZIA COL BOTTO: ONDATA DI GELO IN ARRIVO SULLA CALABRIA

domenica 30 dicembre - 21:03, di Salvatore Lia

L’anticiclone delle Azzorre continuerà a stazionare sull’Europa occidentale portando tempo mite e spesso nebbioso sulla Spagna e sul Regno Unito ma più ad est la situazione sarà radicalmente diversa: correnti gelide di estrazione polare continueranno a scivolare verso la Russia e la Scandinavia e poi anche verso l’Europa centrale ed orientale. L’Italia sarà tra gli obiettivi di quel gelo e le regioni più esposte all’irruzione saranno ancora una volta quelle del medio versante adriatico e il Sud. I modelli matematici cominciano a convergere verso una previsione unanime, come sempre accade in questi casi le similitudini interessano soprattutto il periodo iniziale quello che va dal 2 al 4 Gennaio, subito dopo sussiste ancora qualche differenza, ma non sostanziale. Ci sembra quindi a questo punto doveroso confermare salvo stravolgimenti, l’irruzione artica continentale che inizierà il giorno 2 gennaio sull’Italia. Come dicevamo l’obiettivo sarà ancora una volta il medio adriatico e il Sud, dove il clou dovrebbe essere tra il 3 e il 4 gennaio con isoterme a 1500m fino a -10°C. Ovviamente per i dettagli delle zone più colpite dalle nevicate è ancora presto, seguite dunque i prossimi aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.