Emergenza freddo in città, al via rifugi notturni per i senzatetto

venerdì 4 gennaio - 21:57, di Salvatore Lia

In questi giorni di forte freddo e gelo, Fondazione Città Solidale apre le porte del rifugio notturno “Oasi di Misericordia” in via Civitavecchia 56 a Catanzaro, per senza fissa dimora e per persone che abbiano bisogno di un’accoglienza temporanea. All’interno della struttura è possibile usufruire di un servizio doccia, lavanderia e di un pasto caldo. Proprio in questo periodo sono state intensificate le attività di distribuzione di coperte, sacchi a pelo, guanti e bevande calde. Le accoglienze potranno essere attivate attraverso i servizi sociali del Comune di Catanzaro o direttamente chiamando il numero telefonico 339.4433797 oppure il 0961.789006.

Inoltre l’amministrazione comunale di Catanzaro, vista l’ondata di gelo che sta attraversando anche il Capoluogo con temperature sotto lo zero, ha deciso di aprire le porte del Centro sociale di Pontepiccolo per accogliere i senza tetto. Una misura straordinaria condivisa dal sindaco Abramo e dall’assessore alle Politiche sociali Lea Concolino che hanno attivato il Gruppo comunale di volontariato di Protezione Civile, coordinato da Pierpaolo Pizzoni, supportato dalle associazioni Geruv Lions e Cisom.

 Dalle 22 sarà allestito un punto ricovero all’interno del centro sociale della zona nord della città per offrire un riparo al caldo dove dormire a chi ha più bisogno. L’amministrazione invita la cittadinanza e le associazioni a condividere la notizia e segnalare eventuali casi di emergenza di cui sono a conoscenza così da poter attivare le misure di soccorso necessarie.